ANTI BARBIE

Malamente

La tua farina di parole mi nutre.
Il tuo vino profumato di sussurri mi disseta.
Sbando da un lato, ubriaca e sazia, tu mi prendi e mi rimetti in piedi.
Mi annusi ed io ricambio la tua attenzione.
Mi sei violentemente antipatico, ma sai arrivare proprio lì, dove voglio andare, rimanere e tornare.
Il prezzo è deciso, il posto in prima fila, niente abiti.
La legna bagnata brucia lentamente e riempie di fumo questa enorme stanza, quasi vuota.
Dio se si sta bene in tutto questo blu!
Corri, muoviti, facciamo, creiamo! Settima, ottava, nona… fermati, o almeno,  rallenta un po’.
Te lo dirò, ma non ora.
Silenzio intorno.
Bevi, bevi dalle mie mani, non ti muovere, ci penso io. Still There.
Cos’è? Se non lo sai, non è per te. E ringhio.
Calma.
Intreccio le mie cicatrici con le tue e rimango lì. Lì dove? Lì.
Dopo, forse, mai scontato, anche l’umido alito, le forti unghie, la dolcissima rabbia e la bestia in uno solo fra tutti gli sguardi saranno il nuovo passo.
Sono arrivata ad una conclusione e tu ad una definizione: “sofisticato senso d’appartenenza”.

This entry was published on February 2, 2014 at 3:46 PM. It’s filed under Fashion, love quotes and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink. Follow any comments here with the RSS feed for this post.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: