ANTI BARBIE

Posted in Facebook by me in 2013

Cos’hanno di meglio i giovanotti rispetto ai 40-45enni?
Hanno davvero imparato la parità tra i sessi. Non hanno bisogno di sentirsi maschi dominanti, di vedere la donna come inferiore o di comandare. Non si sentono minacciati dalle conquiste di una donna, anzi, ammirano la loro partner. Vogliamo poi accennare all’aspetto fisico ed alla salute? Niente pancetta, niente colesterolo, niente capelli bianchi, niente acciacchi e continue lamentele per questo o quel dolorino, in più hanno ancora tutti i loro denti in bocca. Non hanno ex ingombranti, non hanno alle spalle separazioni o divorzi e neppure figli da un’altra donna. Se vi pare poco…

Le persone comuni non sono più capaci di affrontare un discorso minimamente complesso. Il limite è ormai quello di Facebook,  del Tweet o di Whatsapp,  dopodiché non si riesce più ad applicare la concentrazione necessaria a comprendere un qualsiasi significato.
Tutto questo è il prodotto di un’azione propagandistica martellante, che va avanti da decenni, finalizzata all’annichilimento collettivo,condotta mediante la diffusione forzata di strumenti di comunicazione, da cui l’individuo non può avere tregua in alcun momento della sua vita cosciente.
Ve lo chiedo in ginocchio: SVEGLIATEVI!


Adesso voi, sì proprio voi, mi dovete spiegare il perché condividiate citazioni di citazioni, foto fatte di scritte, pensieri e parole altrui. Dopodiché mi dovete spiegare i “buongiorno, buona colazione, buon pranzo, buon riposino, buon pomeriggio, buonasera e buonanotte” vostri, del vostro cantante preferito e del papa,  ai quali aggiungete patetiche immagini rubate a Google di cappuccini, torte, piatti del cazzo, o in alternativa tramonti sul mare, fighe tatuate e cuccioli di ogni specie vivente o estinta. Quando avrete finito di spiegarmi questo,  mi dovrete spiegare i motivi per i quali non rileggete la vaccata che avete appena scritto per tentare di correggerne almeno gli errori madornali prima di pubblicarla. Infine, a forza, mi spiegherete un’ultima cosa: anziché pensarci sopra e darmi risposte plausibili, coerenti e lineari, perché state già consultando le Yahoo Answers?

Il mio prossimo cane sarà femmina. La chiamerò “Signora”, così potrò illudermi che non si rivolgano a me.

“Scusi sa… le volevo chiedere… ma quelle cosine piccole di pizzo che lei stende, cosa sarebbero? Mutande?”
“Pensi che anch’io, in base a quello che stende lei, volevo farle una domanda: dove pratica paracadutismo???”
“Ma quando cambi la foto del profilo? È brutta!” “Eh già, perché la tua l’ha scattata Oliviero Toscani in persona!!!”
“Ma tu… ti vesti sempre di nero?”
“Quasi sempre”
“E perché? ”
“Sfina… e poi sono in lutto”
“In lutto??? Chi è morto?”
“Tutti quelli che si facevano i cazzi propri!”
Sconosciuto: “Ti è caduta la carta”
E io, ignara: “che carta?”
E lui: “la carta che ti avvolgeva, caramellina…”
Ecco come si fa a rimediare una testata in soli 9 secondi.
La frase più Mmminchia che si possa dire ad una donna:
“Ti sei fatta male quando sei caduta dal Paradiso?”
Legge universale: TE SE MAI CUNTENT!
Ma davvero avevate bisogno di Facebook per sapere queste cose? Gentili Signori, se vi informaste di più, se lavoraste onestamente ed educaste i vostri figli come si deve, vi assicuro che l’Italia sarebbe il paese per eccellenza. È incredibile che per tutti voi valga ancora il vecchio detto:”l’erba del vicino è sempre più verde”. Ognuno di noi ha il DOVERE di fare il possibile, tutto il possibile…, ogni giorno ovunque sia. È troppo semplice spiare dalla finestra altre realtà, senza fare assolutamente nulla per vivere decentemente la propria. In Italia viviamo in mezzo all’arte e ce ne siamo talmente assuefatti da permetterci di sederci sui monumenti. In Italia ci sono così tanti chilometri di costa, che diamo per scontata, da desiderare di andare in vacanza alle Maldive. In Italia è nata l’igiene ed è talmente radicata in noi che ogni giorno i post su chi non si lava si sprecano. In Italia c’è questa situazione politica, sociale ed economica perché gente come voi, anziché FARE, si “informa” su Facebook, anziché VIVERE, invidia il vicino, ed anziché APPREZZARE e MANTENERE tutto ciò che ha, si limita a scendere in piazza e gridare frasi in rima.
“Mi da allergia… cioè, non è proprio allergia, è un’intolleranza…”
IMBECILLE,  se dici “no, grazie” fai prima!!!
Vorrei ringraziare pubblicamente tutti gli uomini single fra i 28 e i 48 anni d’età per avermi lasciata davanti alla televisione anche stasera.
C’è gente che invece di mettersi la crema idratante, si cosparge il corpo di Vinavil, poi si butta nell’ armadio e lo chiama vestirsi.
Ultime notizie:
– La Merkel chiede che i resti di Priebke trovino pace
– Lo Yeti è solo un grosso orso
– Romina e Albano canteranno di nuovo insieme



– Novelli sposi, lei 99 anni e lui 103
OTTIMO! HO ANCORA SPERANZE!
Anche il vostro Samsung funziona molto meglio dopo una caduta dalle scale?1 – Mai e poi mai portar fuori il cane indossando un tacco 12
2 – qualsiasi Samsung è “Modello Saponetta”
3 – tuttoapostoooooo!

Sono stata evidentemente colta dalla sindrome del pensionato, altresì chiamata “ciapi do che la ghe’ l’oferta”.
Il cinismo intende contrastare le grandi illusioni dell’umanità: ricchezza, potere e piacere.
Chi rifiuta l’amore dopo troppe delusioni non può dirsi cinico, può dirsi arido.
Io non sono mai riuscita ad ammazzare nemmeno una zanzara… figurati come curo le mie piante!
Rules for a perfecta convivenza:1 – SINCERITÀ SEMPRE
2 – SI PAGA TUTTO A METÀ
3 – OGNUNO RISOLVE I PROPRI PROBLEMI
4 – TAKE A SHOWER EVERIDAY
5 – NO RUTTI O PETI
6 – NIENTE BESTEMMIE
7 – BE GENEROUS
8 – FEMALE ORGASM FIRST
9 – CLEAN HOME
10 – BE INFORMED

Bagno, istruzioni per l’uso:
– l’asse del wc si chiude, ma prima bisogna controllare di non aver lasciato tracce;
– il bidet non serve esclusivamente per il pediluvio;
– bisogna lavarsi le mani;
– la carta igienica non si autoriproduce, quando finisce bisogna mettere a disposizione un nuovo rotolo;
– la roba sporca va in lavatrice, non per terra;
– gli asciugamani non toccheranno mai il suolo;
– non si ammette la presenza di peli nella doccia;
– se bagni per terra, devi asciugare immediatamente, non aspettare che io mi rompa una gamba scivolando sul tuo menefreghismo!
È semplicissimo sbarazzarsi di qualcuno, bastano 2 parole: MI MANCHI.
Mi hai svegliata! Grandissimo coglione, la Darsena non è Laurel Bank, Milano non è l’Isola di Man, ma soprattutto devi sapere che è MEGLIO LA MAMMA SUL MARCIAPIEDE DI UNA MOTO GIAPPONESE!
W la Buell sempre!
Tu, che te la viaggi con un Dogo Argentino di 65 chili sciolto e più maleducato di un Andaluso a San Firmino, tu che non sai nemmeno dove sia il tuo cane, perché sei troppo impegnato a rompere il pacchetto di sigarette per farti i filtri delle canne, tu che mi costringi a trasformarmi in Cesar Millan senza telecamere di vigilanza alle 23:12 di un lunedì d’autunno, sappi che domani sera mi troverai appostata dietro lo scivolo per bambini armata di fucile ad aria compressa. Uomo avvisato.
Comunicazione di servizio: per coloro che desiderassero “pagliacciare” una foto con me su Facebook, ma non vogliono perdere tempo in chiacchiere, è in vendita la mia sagoma di cartone a colori e in scala reale. Prezzo Crisi!
E il settimo giorno, Dio inventò il Caldobagno. Rendiamo grazie.
Non mi conosci e mi mandi messaggi in privato chiamandomi “cucciolotto dolce”??? Sappi che ho sfondato un cranio per molto meno!!!
Ma se io ti dico: “vado a farmi una doccia”, perché tu devi andare ad aprire l’acqua in cucina??? Se vuoi giocare a Saw l’enigmista, fai lo psicopatico serio,mandami una videocassetta!
La vita è più storta che dritta, diceva il geometra Manca (amico di quella fulminata di mia madre).
A tutti coloro cui ho dedicato una canzone, un gesto gentile, una poesia, una frase affettuosa, mille sorrisi, la mia unica ora libera della settimana, alcuni miei sogni, e per tutta risposta non si sono mai più fatti vivi, dedico un’ultima cosa: il mio più accorato e sincero VAFFANCULO!
Some one came knockin at my door
I opened
So I don’t know who came knockin at all.
Ci sono uomini così pirla, ma così pirla, che si lasciano schiacciare i brufoli dalla fidanzata alla fermata del tram.
Lale pap lale pap oh lale lale pappe lale pap lale pap oh lale lale lale lale pap …
A Milano il complimento più bello da fare a una donna è: “MA TU SEI DIMAGRITA!”
Che tristezza!!!!!!!!!!
Nella foresta c’è una scimmia che si fa una canna. Passa una lucertola e la scimmia le dice :”dai, vieni su a far due tiri!”. La lucertola fuma e le viene sete, allora dice : “senti, vado giù al fiume a bere e torno ” . Sulla sponda del fiume alla lucertola gira la testa, cade in acqua e sta affogando, ma per fortuna viene vista e soccorsa da un coccodrillo. “Ma com’è successo?” Le chiede il cocc…odrillo. E la lucertola :”eh… mi è venuta sete, mi girava la testa. … non sono abituata a fumare le canne. ..!”. E il coccodrillo: “le canne?  E chi ti ha dato da fumare? “. “La scimmia su quell’albero lì”. “Adesso vado a dirgliene quattro!!!!” dice il coccodrillo, mentre va verso l’albero. “Oooh!  Tu! ” fa il coccodrillo.  La scimmia lo vede e gli dice : “MA QUANTO CAZZO HAI BEVUTO?????”.
Dal balcone ho visto che hanno messo sto cabinotto in darsena. .. Ohhhh! Stavolta sì che mi hanno convinta… stavolta iniziano davvero i lavori per l’EXPO!
Mannateaffanculo!!! Son 15 anni ormai! Ecccheccazzo dovete fare, un altro Duomo??? — presso Darsena.
Cosa disse Gesù alla Maddalena?
“Bella la Sardegna!”
Today I’d like to sit and read
Forget I have a job I need
Ignore the things I have to do
And just enjoy a book or two
Da poco sono tornata a vivere a Milano. .. ho una crisi d’adattamento… cosa si fa nel tempo libero in una città dove non c’è il mare e piove quasi sempre?
Poche mignotte sputtanano tutte le donne!
Comunicazione di servizio: LE SIGNORE PROSTITUTE ED I SIGNORI PORCI SONO PREGATI DI NON CONTATTARMI IN ALCUN MODO. Grazie.
I don’t know what The future holds… come what may… I just live from day to day!
This entry was published on December 27, 2013 at 9:51 AM. It’s filed under D.I.Y., Fashion, love quotes, Milan, Photography and tagged , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink. Follow any comments here with the RSS feed for this post.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: